Donazione di un Defibrillatore alla Scuola V.E. Orlando di Palermo

Il 19 marzo 2021, per proseguire l’impegno sociale del progetto di prevenzione dei rischi cardiologici e della morte improvvisa in età scolare, denominato “Piccoli Battiti”, le Associazioni “Movimento per la Salute dei Giovani”, “La Stella di Lorenzo”, “Il Cuore di Andrea” ed “ABRA”, hanno donato un Defibrillatore Automatico Esterno (DAE) alla “Scuola Media Vittorio Emanuele Orlando” di Palermo. L’apparecchiatura salvavita è stata consegnata alla Dirigente Scolastica Dott.ssa Virginia Filippone, alla presenza del Dr. Marco Anello – Direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Palermo – e dei genitori della piccola Marta Episcopo, che nel mese di novembre 2020 all’età di 10 anni è deceduta per un inaspettato arresto cardiaco. Alla particolare circostanza hanno partecipato una rappresentanza dei professori e degli studenti che, nonostante il dolore immenso, hanno reagito positivamente per continuare ad essere una comunità scolastica improntata sui valori di cooperazione e solidarietà. Durante l’incontro, Fabrizio Artale – Pres. dell’Ass. “Movimento per la Salute dei Giovani” – ha ribadito che un elettrocardiogramma può salvare la vita, per questo ha ringraziato i Cardiologi Maurizio Mongiovì e Giovanni Fazio per la loro dedizione gratuita a questo importante programma di prevenzione. Dal 2019 anche gli studenti della “Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport e dell’Esercizio Fisico” dell’Università di Palermo, presieduta dal Prof. Francesco Cappello, partecipano con una ricerca sulle Cardiopatie Congenite in Sicilia. Inoltre, il Team sanitario di volontari in quattro anni ha eseguito più di 7mila elettrocardiogrammi agli studenti delle scuole elementari di Palermo e provincia, scoprendo che 30 di questi erano affetti da cardiopatie silenti. Per alcuni giovani è stato necessario ricorrere a cure specifiche, per altri è stato indispensabile intervenire chirurgicamente in Centri Specializzati fuori la Sicilia. A tal proposito, Artale ha riformulato l’ennesimo appello alle istituzioni affinchè si impegnino a risolvere l’annoso problema della riapertura del vitale Reparto di Cardiochirurgia Pediatrica nel capoluogo siciliano che è stato chiuso 11 anni fà dopo la morte del Prof. Carlo Marcelletti.

 

About the Author: wp_1532727